Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Tenta di uccidere il figlio tetraplegico, la badante salva il ragazzo. Catania

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

Siamo a Catania dove una donna di 54 anni ha pianificato l'omicidio del figlio tetraplegico. La donna avrebbe pianificato l'atto, prima ha allontanato di casa la madre anziana e poi ha chiesto alla badante di uscire.

Questo comportamento insolito ha fatto insospettire la badante che uscita di casa ed  è andata dai carabinieri che si sono recati immediatamente al domicilio della famiglia.

La donna ha dato un flacone di tranquillanti al figlio disabile, poi ha riempito la bocca del ragazzo con della carta. I carabinieri arrivati all'appartamento hanno sfondato la porta della casa, una volta entrati hanno liberato le vie respiratorie del ragazzo e gli hanno indotto il vomito.

La donna è stata portata in un centro psichiatrico, dove sarà curata.

Sembra che alla base del movente ci siano i problemi economici della famiglia.

Spesso le famiglie che hanno un disabile in casa  si trovano a dover sopportare una quantità di spese che non riescono a sostenere, questa condizione porta le famiglie alla disperazione e spesso a gesti estremi.

 

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz