Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Partite le prime 20.000 multe a carico delle badanti che non hanno fatto la dichiarazione dei redditi

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

Secondo i dati delle agenzie delle entrate sono partite le prime multe a carico dei lavoratori domestici, badanti e colf che non hanno fatto la dichiarazione dei redditi negli ultimi anni, pur avendo raggiunto il limite di 8500euro di reddito.

Come abbiamo già detto in un precedente articolo il risultato ottenuto dall'agenzia delle entrate è il risultato dell'incrocio dei dati tra contributi versati dalle famiglie e verifica della dichiarazione dei redditi delle badanti.

I primi provvedimenti sembrano essere già partiti e sembra che siano già partite 20.000 notifiche da parte della guardia di finanza che in collaborazione con l'agenzia delle entrate provvederà alla riscossione.

Il problema per i lavoratori che non avevano regolarizzato la loro situazione a giungno è che ora saranno constretti a pagare interessi più multa per la mancata dichiarazione. Obbiettivo dello stato è rientrare di oltre 2 miliardi di euro che sembra sia l'importo dell'evasione fiscale.

Fondamentale per i lavoratori è regolarizzare la loro situazione il prima possibile per evitare la sanzione massima.

Le badanti che non hanno fatto la dichiarazione dei rettiti rischiano multe salate, INPS incrocia i dati partite le prime multe

Cerchi una Badante Formata e con Referenze?

Sede Ilcercabadanti a Desio (Monza)

Sede Ilcercabadanti a Bussero (Milano)

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz