Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Marina un mostro che ha reso schiave le badanti

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

Marina è una donna georgiana arrestata dalla Polizia di Sinigallia. Abbiamo già parlato di questo fatto di cronaca, ma lo riprendiamo perchè i numeri che stanno uscendo dalle indagini spiegano l'enorme flusso di denaro che la donna muoveva con lo sfruttamento delle badanti.

Come ha fatto a sfruttare le badanti: semplice le faceva venire in Italia con visto turistico della durata di 3 mesi, una volta scaduto il permesso di soggiorno le donne erano intrappolate nel limbo dell'illegalità, in più le minacce facevano il resto. Il suo compenso era costruito sfruttando il triangolo con le famiglie. Le badanti prendevano 700 euro al mese e la signora Marina otteneva 1500 dalle famiglie, la differenza erano tutti per lei. In più dai racconti delle badanti sfruttate emerge come la donna minacciasse le badanti di ritorsioni sui familiari, figli, genitori ecc

Riusciva a piazzare 15 badanti alla settimana, per un giro d'affari milionario.

Noi quando raccontiamo queste notizie ci chiediamo come faceva questa persona a convincere 15 famiglie alla settimana ad assumere una badante da lei, spesso in nero. Quello che emerge dalla cronaca di tutti i giorni è che le famiglie italiane sono disponibili a collaborare con figure losche, sconosciute, impreparate per far assistere i loro cari. Le figure più indifese della società anziani e disabili nelle mani della mafia e di delinquenti comuni.

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz