Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Coronavirus le badanti rischiano il posto di lavoro e non hanno ammortizzatori sociali

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

In questi giorni tremendi, in cui l'Italia è bloccata per il coronavirus il pensiero di tutti i cittadini va al "dopo". Questa crisi sanitaria avrà ripercussioni sull'economia?

La risposta è sicuramente si, molto probabilmente siamo di fronte ad una delle crisi economiche più grandi della storia dell'uomo, una crisi che metterà a dura prova il sistema democratico. Molte categorie di lavoratori sanno che potranno avere degli ammortizzatori sociali che li aiuteranno a superare la crisi, ma non tutti i lavoratori sono sicuri di questo aiuto, infatti badanti e colf rischiano di essere escluse da questa mano tesa.

Le famiglie riusciranno a sostenere la spesa relativa all'assistenza? Chi curerà gli anziani e i disabili?

ll governo sembra stia studiando un decreto per aiutare le famiglie, ora siamo alla finestra ed aspettiamo per capire cosa succederà, la cosa sicura è che ora le badanti non hanno aiuti, se perdono il lavoro sono a piedi.

Speriamo che questa categoria, fondamentale per il nostro tessuto sociale non sia abbandonata, è necessario che azioni come  cassa integrazione in deroga, fondo di integrazione salariale siano messe a disposizione anche dei lavoratori domestici, che sono un fondamentale aiuto per le famiglie e coinvolgono 1 milione di lavoratori in regola.

Ora è possibile anticipare le ferie dei lavoratori anche se non sono maturate, ma questa è una rinuncia di un diritto fondamentale per i lavoratori, vero è che uno vale uno in questo momento e tutti dobbiamo fare la nostra parte, ma l'anticipo delle ferie non è un sostegno concreto per una categoria importante come badanti e colf

 

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz