Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Badanti assunte in nero partono i controlli della Guardia di Finanza, badanti e famiglie rischiano

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

I primi controlli sono partiti da Siena, dove la guardia di Finanza si è finalmente resa conto che il lavoro nero nel mondo delle Badanti  è una pratica abituale. Le forze dell'ordine incrociando i dati tra INPS, istituti bancari e stranieri presenti in Italia hanno iniziato ad effettuare i primi controlli, quello che prima era un ipotesi , che 3 badanti su 4 sono assunte in nero, ora sembra essere realtà.

L'ammontare dell'evasione fiscale da parte delle famiglie e da parte delle badanti sembra superare il Miliardo di euro. Perchè le famiglie non pagano i contributi alla badante, ma la badante non fa la dichiarazione dei redditi, quindi in questo caso entrambe le figure risultano essere illegali ed entrambi rischiano pesanti sanzioni.

Già in estate si era parlato di tassare le badanti, rendendo le famiglie "sostituto d'imposta", ovviamente ci si è subito resi conto che questo processo avrebbe favorito il lavoro nero invece che contrastarlo. Da qui la marcia indietro del governo che si è limitato a non fare niente , lasciando la situazione come è.

Ricordiamo che le famiglie in caso di verifica rischiano moltissimo a livello di multe , quando parliamo di lavoro nero. Mah è utile sottolineare che le badanti che non fanno la dichiarazione dei redditi sono da considerarsi evasori fiscali, quindi è fondamentale regolarizzare questo mercato e rientrare sui binari della legalità.

Cerchi una Badante Formata e con Referenze?

Sede Ilcercabadanti a Desio (Monza)

Sede Ilcercabadanti a Bussero (Milano)

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz