Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Badante ai tempi del coronavirus, cosa dice il contratto, Le regole date dai Sindacati

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

Segnaliamo questo elenco di consigli che ha dato il Sindacato CISL di Bergamo che gestisce le busta paga di 20000 badanti:

1-Se la badante abita in zona Rossa non può recarsi a lavoro, l'assenza viene gestita come malattia

2-se il datore di lavoro non vuole che la badante si rechi a lavoro, l'assenza viene gestita come "permessi RETRIBUITI", oppure è possibile mettere in ferie la badante ma per un numero di giorni che non deve superare la metà delle ferie maturate

3-se la badante per paura del contagio non vuole presentarsi a lavoro ha diritto a mettersi in FERIE oppure può prendere "permessi NON RETRIBUITI" il datore di lavoro non può rifiutarsi

In alternativa alle disposizioni sopra citate la famiglia e la badante possono concordare una riduzione dell'orario di lavoro, per ridurre al minimo l'uso dei mezzi pubblici e per la gestione dello spostamento.

Nei casi di badante CONVIVENTE :

seguendo le normative date dal governo i lovoratori devono evitare di uscire durante le ore di riposo e devono ridurre al minimo il contatto con altre persone.

Le badanti come tutti i lavoratori per gli spostamenti devono essere provviste dei moduli di autocertificazione

 

seguiamo le indicazioni del sindacato CISL di Bergamo che spiega come ci si deve comportare in questo periodo

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz