Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

Agenzia chiusa in provincia di Milano, truffate le badanti che pagavano per lavorare, truffate le famiglie

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

Le badanti erano costrette a pagare una quota di iscrizione pari a 100Euro per lavorare, le famiglie pagavano 1500euro al mese pensando di essere in regola, ma alle badanti andavano solo 800 euro al mese.

Le denunce sono partite quando una famiglia ha chiesto alla badante quanto prendeva al mese, quando hanno saputo che la signora che accudiva la loro mamma incassava solo 800 euro hanno segnalato il caso alle forze dell'ordine che hanno fatto i primi controlli, i quali  hanno rilevato che alle badanti non erano stati pagati i contributi, oltre al fatto che i loro guadagni erano sotto i minimi retributivi, quindi fuori legge.

Grazie alle denunce sono partiti i controlli, senza denunce non si può fare nulla. E' fondamentale segnalare alle forze dell'ordine tutti quei casi dove si verificano delle irregolarità.

Dalle testimonianze che riceviamo giornalmente sappiamo che queste situazioni sono la normalità, le badanti pagano agenzie e associazioni dubbie per ottenere un lavoro sotto pagato e le famiglie continuano ad affidarsi a queste figure losche.

Il mondo dell'assistenza a domicilio và regolarizzato, non è possibile pagare per lavorare, non è possibile affidare i propri cari a persone di dubbia professionalità.

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz